Per informazioni » info@rugbyvarese.it

Martedì h. 20.15 - 21.45*
Mercoledì h.20.15 - 21.45*
Campo Aldo Levi - Giubiano
Giovedì h. 20.15 - 21.45* 
Venerdì h.20.15 - 21.45*
Campo Aldo Levi - Giubiano
*=Gli orari ed i luoghi possono subire variazioni
Allenatori: Mario Galante
Contatti: facebook 24x24 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
seniores

Seniores: ASD Rugby Varese - Rugby Parabiago 19 - 45

Varese: Fulginiti, Di Tullo, Bianchi J., Sessarego S., Zibordi, Piazza, Banfi, Bobbato, Pellumbi, Contardi, Spiteri, Montalbetti, Maletti, Sessarego G., Bosoni.

A disposizione: Maccagnan, De Bortoli, De Cecilia L., Caputo, Gallo, Gramaglia, Rizzotto.

Parabiago:Schlecht, Branca, Murgier, Coffaro, Chiavegato, Lonati, Castiglioni, Viganò, Gomiero, Maggioni, Lorenzini, Salmoiraghi, Diani, Simioni, Ponti.

A disposizione: Polio Martinez, Fulciniti, Canzini, Torri, Coldani, Albero, Ceaprazaru.

A due giornate dal termine viene sancita la fine della Serie B per Varese, che dopo una stagione travagliata con tanti infortuni esce sconfitta sul proprio campo contro la prima in classifica in una delle prestazioni migliori della stagione.

La partita inizia subito bene per Varese che preme bene e difende ordinatamente contro un Parabiago con diversi cambi, ma che mantiene lo scheletro della squadra titolare. E’ al 3’ che si presenta una ghiotta punizione per Varese e Piazza, apertura di giornata(out Affri e Broggi) non sbaglia, Varese 3 - Parabiago 0. Passano 10 minuti dove Varese gestisce bene sia in fase difensiva che offensiva e si presenta ancora una ghiotta occasione da punizione, anche qui Piazza non sbaglia, Varese 6 - Parabiago 0.

Altri 12 minuti, ed al 24’ esce per infortunio Lonati ed al suo posto entra Ceaprazaru, con Murgier che viene spostato all’apertura. il neoentrato da nuova spinta alla trequarti, ma la musica non cambia, la mischia spinge, le touche van bene e la trequarti onora le richieste degli allenatori. E’ qui che la mischia su mischia dai 5 metri spinge indietro il pack avversario con Bobbato che può tranquillamente siglare la meta dell’11-0 (Piazza non trasforma). Parabiago corre ai ripari cambiando due dei tre giocatori in prima linea (Ponti - Fulciniti, Diani - Torri). Da qui cambia la partita, Parabiago comincia a giocare e a far vedere perché è prima in classifica, contro un Varese che comunque difende con ordine e tiene bene gli impatti di Parabiago, difficoltà si notano sul triangolo allargato dove le ali e l’estremo non gestiscono bene il gioco al piede avversario. E’ da un calcio di Varese che parte la meta avversaria, la retroguardia rossoblu crea sempre la superiorità numerica e con cambi di passo e ricicli arriva la prima meta al 26’ di Ceaprazaru, trasformata da Maggioni(calciatore di giornata). Dopo 4 minuti si presenta ancora una punizione favorevole per Varese che viene trasformata da Piazza e porta i biancorossi sul 14 - 7. Ma fino al 40’ è Parabiago che crea e realizza due volte, con l’estremo Schlecht la meta del pareggio e con la mischia da maul quella del sorpasso (14 - 19)

Il secondo tempo parte con una doccia fredda per Varese che dopo il cambio per infortunio alla testa di Sessarego G., al quale subentra Maccagnan, arriva un’altra meta di Parabiago dell’ala Branca che porta Parabiago sul 14 - 24. Ancora girandole di cambi di entrambe le squadre con Parabiago che sigla altre tre mete negli ultimi venti minuti e sul tabellone finisce 19 - 45, con la meta all’ala del neoentrato Rizzotto che sigla la sua prima marcatura in Serie B su un buon passaggio di Bianchi J. E’ un Galante soddisfatto a metà quello a fine partita: “Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi di quest’oggi, una delle migliori della stagione. Hanno avuto grinta e voglia di portare avanti il pallone contro una squadra prima in classifica che lavora da anni per il salto di categoria. Con oggi viene anche sancita la nostra retrocessione e il ritorno in “purgatorio”, dal quale spero Varese potrà presto uscirne. Credo sia stata una bella esperienza per i nostri ragazzi che hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con squadre di un’altro livello rispetto al passato.”

CLICCA QUI PER LA GALLERIA IMMAGINI

XX Giornata:

CUS Milano Rugby - Amatori R. Alghero 28 - 31

Chef Piacenza Rugby - Rugby Sondrio Sertori 43 - 24

Amatori R. Capoterra - VII Rugby Torino 10 - 39

ASD Rugby Varese - Rugby Parabiago 19 - 45

Rugby Parma 1931 - Tutto Cialde Rugby Lecco 17 - 20

Biella Rugby Club - Amatori Rugby Novara 29 - 21

 

Classifica:

1 Rugby Parabiago 81

2 VII Rugby Torino 73

3 Amatori R. Alghero 63

4 Chef Piacenza Rugby 59

5 Tutto Cialde Rugby Lecco 57

6 Rugby Sondrio Sertori 57

7 CUS Milano Rugby 56

8 Amatori R. Capoterra 42

9 Rugby Parma 1931 41

10 Biella Rugby Club 36

11 ASD Rugby Varese 18

12 Amatori Rugby Novara 5

Contatti

Segreteria:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Club House:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Minirugby:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. e Fax: 0332 282803

Campo "Aldo Levi"
Via Salvore, 9 - 21100 VARESE
Mappa per il Campo Aldo Levi

Campo allenamento Vivirolo
Via Vivirolo - 21100 VARESE
Mappa per il Campo Vivirolo

5 x 1000

Sostieni il Rugby Varese:

5x1000-white-ball-noframe-nobanner

Il 5 per mille è una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia, destinandola alle organizzazioni no-profit per il sostegno delle loro attività. 

Istruzioni per la compilazione.

Facebook

facebook 24x24 pagine delle squadre

 

con aggiornamenti, immagini e commenti di giocatori e tifosi!

Clicca qui per le pagine:

 

Merchandising

La mitica collezione

101-160x160

Magliette, felpe, maglie da gioco, cappellini, borse, palloni, zainetti e tutto quello che serve a grandi e piccoli per dimostrare ovunque il loro supporto alla squadra 

Per informazioni::
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo